giovedì 17 marzo 2016

Arancini di riso allo zafferano con uova sode

Gli arancini di riso sono piccoli timballi di forma rotonda, con un cuore di ragù, formaggio e piselli che, una volta fritti, vanno serviti ben caldi.

La farcitura dell'arancino di riso potrà comunque variare secondo i nostri gusti, così da creare ogni volta nuove e appetitose combinazioni.

Noi di DIMMI CON CHI VAI E TI DIRO' CHI SEI li abbiamo preparati così


 

Ingredienti per 2 persone: 5 uova, 150 gr di riso superfino Baldo, una bustina di zafferano, olio per friggere, farina, pangrattato, sale q.b.  

Preparazione: facciamo cuocere il riso, in abbondante acqua salata, dove avremo disciolto lo zafferano, per circa 14 minuti.




Disponiamo 4 uova in una pentola, copriamo con acqua fredda e portiamo a bollore; spegniamo il fuoco e lasciamo riposare per circa dieci minuti. Sbattiamo l'altro uovo in una ciotolina con una presa di sale e prepariamo la farina e il pangrattato in altre due ciotoline.





Una volta raffreddate, sgusciamo le uova sode e le passiamo nella farina; le ricopriamo con uno strato di riso e infariniamo nuovamente. Le passiamo ora nell'uovo e poi nel pangrattato.





In una padella bassa e larga, portiamo l'olio di semi alla temperatura giusta e friggiamo gli arancini, fino a quando saranno ben dorati. Li facciamo asciugare su carta assorbente da cucina e li gustiamo ben caldi.

Noi li abbiamo adagiati su un letto di insalatina fresca e fiori eduli 




Il riso Baldo è classificato come superfino, il suo chicco infatti è grande, traslucido e molto consistente; riso tipicamente vercellese, nasce dall’incrocio tra riso Arborio e la varietà Stirpe 136.

Si tratta di un riso lungo di tipo japonica, caratterizzato da una struttura cristallina, utilizzato abitualmente per i risotti, ma tiene bene la cottura, quindi è ideale anche per le insalate di riso.

Il riso Baldo è meno conosciuto rispetto ad altre varietà ma offre risultati paragonabili a quelli di altri risi più noti, senza temerne il confronto.

Ricco di amido, ha grande capacità di assorbimento e non si disgrega nemmeno a temperature elevate di cottura ed è per questo adatto alla preparazione di ogni tipo di piatto e perfetto per la preparazione di risotti ed insalate di riso.

Ed eccovi una bella carrellata di foto del nostro piatto, facile da preparare e ottimo da presentare in tavola come antipasto, per il vostro menù pasquale.














 
 Grazie alla Riseria Re Carlo per la gradita collaborazione

Riseria Re Carlo



 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Miracle