mercoledì 13 novembre 2013

Straziami ma con Pappami saziami!!

La trippa è un alimento tradizionale di molte regioni d'Italia; è un piatto importante nella cultura contadina, l'alimento per chi, non potendo nutrirsi della carne, per ragioni economiche, riusciva così a rimediare pietanze nutrienti e gustose. 
La trippa infatti è costituita dai prestomaci (rumine, reticolo, omaso) dei ruminanti
ed è un alimento ricco di proteine, circa quanto la carne, e contemporaneamente povero di grassi.


Anche a noi piace prepararla spesso ora che arrivano i primi freddi e la prepariamo più o meno così

- Tritiamo il sedano, la cipolla e la carota
- Tagliamo a listelle la trippa
- Scaldiamo lolio in una casseruola dove andremo a rosolare le verdure tritate per qualche minuto
- Uniamo la trippa e la lasciamo insaporire per 15 minuti mescolando ogni tanto
- Aggiungiamo della polpa di pomodoro, un dado e 1 bicchiere d'acqua e un barattolo di fagioli varietà Bianchi di Spagna
- Facciamo cuocere per due ore a fuoco molto basso rimescolando saltuariamente
- Alziamo la fiamma per fare restringere il sugo, aggiungiamo del parmigiano grattuggiato e serviamo ben calda accompagnata con crostini di pane abbrustoliti.


Oggi ho portato a tavola un fumante e succulento piatto di trippa non accompagnato da pane ma servito direttamente nel pane!





Questo simpatico fiore che vedete in foto è Pappami, il piatto che si mangia!

Pappami è un nuovo prodotto per la ristorazione: un piatto da mangiare, durante o a fine pasto. I "petali" della corolla possono essere spezzati e consumati assieme alla pietanza. 





Pappami è un piatto...

  • robusto, adatto per contenere e trasportare vivande
  • studiato al fine di contenere e consumare al suo interno cibi solidi e liquidi per un tempo molto lungo
  • realizzato con ingredienti simili a quelli del pane
  • ha un gusto naturale, che richiama alla mente il sapore del pane
  • dotato di spazi laterali sul bordo che consentono una facile presa del piatto
  • caratterizzato da una corolla con petali pre-incisi che si possono facilmente staccare e gustare unitamente alla pietanza
  • può essere surgelato, congelato e utilizzato nel forno a microonde
  • può essere personalizzato, incidendo sul fondo o sulla corolla il nome, il marchio dell'azienda o lo slogan della festa
  • è compostabile, smaltibile nella frazione dell' "organico"
  • la ricetta è semplice, la sua lavorazione particolare permette di ottenere caratteristiche di robustezza e di fragranza
  • capacità di contenuto: oltre 300 cc




Sono un prodotto da forno… buono come il pane!

  • ecologico
  • mantiene calde le vivande
  • versatile
  • non si lava
  • utilizzabile in microonde
  • buono come il pane
  • una nuova soluzione per l'ho.re.ca
  • robusto, può contenere anche minestre calde  


Come puoi consumarmi?
Sono un piatto originale, ideale per contenere e accompagnare:

  • antipasti
  • primi
  • zuppe
  • secondi
  • contorni
  • insalate, ecc.






Perché sono speciale?
Posso contenere cibi liquidi e semiliquidi per molto tempo, mi puoi utilizzare per condire pietanze con olio e mettermi anche nel forno a microonde.



Come vedete dalle foto la trippa è rimasta un po' di tempo a macerare nel piatto, si è conservata ben calda fino all'ultimo cucchiaio.
Il piatto ha retto molto bene al contatto con la minestra liquida e bollente tanto che si è solo leggeremente ammorbidito in superficie lo strato di pane a contatto con la pietanza.


I petali del fiore si sono ammorbiditi nella nostra zuppa, rendendola ancora più nutriente e più saporita





Quando puoi mangiarmi?
Grazie alla mia versatilità posso essere utilizzato in varie occasioni:

  • nei ristoranti, bar, catering, buffet, aperitivi
  • nelle feste private, in enoteca
  • nelle feste all’aperto, nelle sagre
  • a casa
  • in viaggio, in barca, in campeggio
  • in agriturismo, in rifugio
  • finger food
pappami, il piatto che si mangiaHotellerie-Restaurant-Café
E' un prodotto innovativo, un'alternativa al tradizionale piatto di plastica o di ceramica rappresenta un valore aggiunto per i ristoratori, oltre ad essere un piatto può essere mangiato e sostituire il pane ha un'immagine artigianale e un sapore naturale mantiene calde le vivande, detiene caratteristiche termiche.




E' time saving 
"Usa e getta", non deve essere lavato, permette perciò un notevole risparmio di tempo
E' eco-friendly  
E' compostabile, i residui del piatto possono essere gettati nell'umido, favorendo uno smaltimento veloce e sostenibile lo smaltimento è più economico, il compostaggio ha costi di conferimento fino a 1/3 minori rispetto alla frazione "secca" è sostenibile, nel pieno rispetto dell'ambiente anche perché può essere mangiato dagli animali
E' personalizzabile  
Può essere personalizzato, incidendo sul fondo o sulla corolla il nome, il marchio dell'azienda o lo slogan della festa


Pappami ha rispetto per l'ambiente!

Acqua ed elettricità 
Ogni piatto è prodotto aggiungendo agli ingredienti secchi ca 28 grammi d'acqua. Utilizziamo energia elettrica proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili, certificata RECS: marchio "100% energia pulita" Trenta.

Scarti e sostenibilità  
Gli scarti da noi prodotti non sono considerati un rifiuto, bensì una risorsa; la nostra azienda dona totalmente in via gratuita gli scarti di produzione a piccoli allevatori che gli rivalorizzano come mangime per animali.

Packaging  
Il packaging è concepito per essere ecosostenibile; utilizziamo cartoni riciclabili, nastri adesivi di carta, mentre la pellicola protettiva prossimamente sarà smaltibile nella carta, così da avere la produzione ecosostenibile nelle sue parti.

Genuinità  
Gli ingredienti utilizzati sono semplici, simili a quelli del pane, totalmente vegetariani e con grassi vegetali esclusivamente non idrogenati. Gli ingredienti sono scelti in base alla loro qualità, senza ogm e senza coloranti. Nel prossimo periodo ricercheremo la produzione biologica e una linea senza glutine.


NO COLORANTI, NO CONSERVANTI, NO GRASSI IDROGENATI, NO OGM e soprattutto prodotto sostenuto da Slow Food, un'associazione internazionale no-profit, con una rete di 2000 comunità che praticano una produzione di cibo su piccola scala, sostenibile, di qualità.








Morgan ha gustato delle lasagne nel piatto Pappami..al grido di "me lo pappo tutto!!"







Pappami è versatile, genuino, non produce rifiuti, non è da lavare ...e dite poco! 

Presenta i nostri cibi in modo originale e fantasioso..non vi resta che acquistarlo e papparvelo tutto!






Per ogni ulteriore informazione potete compilare il modulo che trovate qui

o inviare una mail a info@pappami.com

Trovate Pappami anche sui canali social

 facebookyoutubetwitter


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Miracle