lunedì 30 aprile 2018

Come viaggiare per il mondo..giocando!

La primavera ci regala giornate calde che mettono voglia di gite fuori porta, picnic e scampagnate, ma anche scrosci di pioggia improvvisi e, diciamolo, anche un po' deprimenti.

Per esempio, per questo lungo ponte, avevamo promesso ai bambini di trascorrere qualche pomeriggio tra lago e mare, ma il tempo non promette nulla di buono, così abbiamo deciso di viaggiare, giocando, grazie a Headu.


Headu stimola le intelligenze multiple dei bambini attraverso il gioco e con dispositivi didattici divertenti, organizzati in menu di competenze personalizzabili al fine di allenare in modo spontaneo e non forzato una capacità di apprendimento permanente.


Il menu formativo di Headu, prevede dispositivi didattici che abbracciano aree di tipo umanistico, scientifico, espressivo, sociale o altro e avvicinano il bambino a ciascun argomento in modi diversi, da più punti di vista e facendo leva su più formae mentis.




Noi abbiamo viaggiato per il mondo, alla scoperta di luoghi e fauna, insieme a World Tour, un puzzle composto da ben 216 tessere e 25 pezzi con figure di animali in 3D.


Il gioco permette di conoscere i continenti e le nazioni, di  scoprire le bellezze e i monumenti, di riconoscere la fauna e di confrontare popoli e culture.


Montare il puzzle richiede circa un'ora di tempo e lo sforzo combinato di adulti e bambini, ma vi assicuro che è un viaggio piacevole e informativo per grandi e piccini.






Abbiamo lasciato ai ragazzi, il piacere di posizionare gli animali in 3 D e grazie alla grafica vivace ed esaustiva, è stato facile e superdivertente. 





Dopo avere dedicato così tante energie ed entusiasmo al montaggio del puzzle, abbiamo pensato di incorniciarlo e appenderlo nella camera dei bimbi, così avranno modo di ripassare la geografia, divertendosi!

La nostra seconda avventura, prevede nientepopodimeno
che un Safari, sempre in formato puzzle. Parliamo di Explore the Safari, che ci permetterà di imparare a conoscere e individuare i soggetti nella savana.




La scatola contiene, oltre alle tessere che vanno a comporre la savana, anche 4 grandi taccuini da incastrare sui bordi del puzzle, che raffigurano gli animali presenti e che, come veri scienzati, i nostri bimbi si divertiranno ad annotare, grazie al pennarello nero in dotazione. E finito di stilare il nostro elenco, basterà passare un dito o un fazzolettino di carta, per cancellare e ricominciare da capo.










..ma le sorprese non finiscono qui! Nel kit troviamo anche una torcia led, che funziona con 3 ministilo (non incluse) e che proiettando una luce blu sul puzzle, ci svela delle sorprese nascoste e non visibili ad occhio nudo.





Non solo Headu ci ha salvato da videogiochi e tv per due pomeriggi interi (e speriamo tanti altri a venire), ma ci ha permesso di viaggiare e di conoscere il mondo e i suoi abitanti, attraverso il gioco, l'aggregazione, la condivisione.

lifelong playing, lifelong learning!


Per ogni altre info, visitate i canali social 

 



 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...