venerdì 20 dicembre 2013

Vini Baglio di Pianetto, eleganza di una terra antica

Il Christmas countdown parte oggi ufficialmente su DIMMI CON CHI VAI E TI DIRO' CHI SEI!



I preparativi fervono e l'atmosfera è allegra e festosa; il menù di Natale è ormai stilato e come ogni anno prevede portate abbondanti e sfiziose che per essere apprezzate al meglio dai nostri ospiti dovranno essere annaffiate da ottimi vini.

Sulla mia tavola per queste feste presenterò i vini Baglio di Pianetto

La generosità tipica della terra di Sicilia fornisce un'ampia varietà di siti destinati alla viticoltura. I vini siciliani rappresentano infatti il fiore all'occhiello della eruzione nel settore agro-alimentare siciliano, e l'isola si contende con la Puglia il primato per la maggior produzione fra tutte le regioni del Sud.




Dopo un'attenta valutazione delle migliori realtà viticole l'azienda Baglio di Pianetto ha scelto per le sue produzioni, terreni situati in zone microclimatiche piuttosto fresche: terre montuose ad altitudini piuttosto elevate o in prossimità del mare ghermite dalla brezza dell'oceano. 

Pianetto è una località in montagna a circa 20 chilometri a sud di Palermo e le vigne sono collocate tra 550 e 600 metri di altitudine con pendenze che vanno dal 10 al 20 percento. L’area è all’interno della zona DOC Monreale ed è sempre ventilata con grandi sbalzi termici fra giorno e notte.
I terreni sono estesi per una superficie totale di circa 88 ettari, di cui 52 vitati e circa 25 in fase di reimpianto e 3 ad oliveto.

Baroni è senza dubbio alcuno un’area dal clima mitico. A 5 chilometri da Capo Passero, ha terreni magri e sassosi in zona Doc Eloro dove la vite trova una situazione ideale.
Da sempre su settanta ettari irrigati in una leggera pendenza vi è stata coltivata l’uva. Sono già vitati 39 ettari ed altri impianti sono in corso per raggiungere una superficie vitata di circa 65 ettari.


La grande avventura della Baglio di Pianetto nasce dalla passione e dalla tenacia del Conte Paolo Marzotto da sempre amante delle sfide.
La vittoria conquistata con la Ferrari nel 1952 proprio in Sicilia ha suggellato un legame importante con questa terra ricca di temperamento e tradizioni.
Obiettivo di questa nuova avventura è sfruttare la generosità e le potenzialità dell’isola per dare vita ad un nuovo vino di Sicilia, un prodotto delicato ed elegante capace di competere con le migliori produzioni di Francia, Toscana e delle regioni vinicole emergenti a livello internazionale. 


Lo “stile di casa” è il valore che il conte Paolo ha voluto trasferire nella Baglio di Pianetto, nata nel 1997 dall’amore per la terra, i suoi frutti e i suoi sapori ed ultima espressione della creatività imprenditoriale che ha reso famoso il nome Marzotto in Italia e nel mondo. 

La mission della Baglio di Pianetto è una produzione vinicola di alta qualità con una connotazione fortemente regionale.
I tecnici e gli enologi più esperti garantiscono una qualità costante in tutti i processi e tecniche di vinificazione.


La produzione di Baglio di Pianetto contempla i migliori vini bianchi e rossi siciliani, dal Ficiligno al Nero d'Avola, il vino da tavola siciliano più conosciuto ed apprezzato a livello mondiale











Noi di DIMMI CON CHI VAI E TI DIRO' CHI SEI abbiamo potuto degustare una ricca selezione di prodotti Baglio di Pianetto


Shymer
Acrostico delle due uve che compongono il vino: Shyraz e Merlot. 





Dati analitici del vino:

Alcool 14% vol. - Acidità totale 5,65 gr/l - Ph 3.50
Aspetto: Colore rosso intenso

Bouquet: Profumo intenso, di qualità fine; a primo impatto è caratterizzato da aromi di marasca e vaniglia misti ai tipici aromi orientaleggianti del Syrah.

Sapore: Al gusto si conferma un vino morbido ed equilibrato, di buona intensità con un finale persistente.
Complessivamente è un vino di buon corpo e di buona armonia che esprime le diverse peculiarità dei vitigni che lo compongono.




Ficiligno
Nome che viene localmente dato ai sassi striati, di natura silicea, che si trovano nel particolare terreno esistente in località Pianetto a Santa Cristina Gela.




Dati analitici del vino:
Alcool 13,50 % vol. 
 
Aspetto: Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli.

Bouquet: Ha un profumo  intenso e persistente, molto fine; all’inizio si manifestano le note floreali, che pian piano  lasciano spazio a sentori di frutta fresca e tropicale come ananas e mango

Sapore: Al gusto risulta essere un vino di ottimo corpo presentandosi inoltre fine ed equilibrato.
Ottima l’armonia e la persistenza degli aromi.





Insolia




 


La selezione accurata delle uve e il controllo delle basse temperature in tutte le fasi di produzione di questo vino consentono di mantenere tutti i profumi di questo vitigno. Ne nasce un vino fresco, profumato, fruttato e piacevolissimo. Accattivante, autentico, siciliano.

Al profumo risulta intenso e persistente, con note di melone giallo, che pian piano lasciano spazio a sentori di frutta fresca e tropicale quali l’ananas. Al gusto si conferma un vino di ottimo corpo e con un giusto equilibrio con un'ottima armonia e persistenza degli aromi.

 








Dati analitici del vino:
Alcool 13,00 % vol

Abbinamenti Primi a base pesce, antipasti, carne bianca, carne, frutti di mare e crostacei




Abbiamo servito Insolia come aperitivo per accompagnare le nostre sfogliatine al paté di olive nere e formaggio fresco


Presentazione su piatto Poloplast

Ed ha anche accompagnato il nostro primo piatto di Gnocchi al sugo di melanzane

Presentazione su piatto Poloplast



Nero d'Avola 
Dal nome del vitigno utilizzato.  

  


Dati analitici del vino:
Alcool 13,00


Aspetto: Colore rosso rubino

Bouquet: Ha un profumo inconfondibile che mette a fuoco immediatamente la caratteristica del vitigno. Si ricoscono immediati sentori di ciliegia e amarasca, che poi evolvono e si uniscono a leggere sensazioni di vaniglia e menta.

Sapore: Al gusto è un vino di ottimo equilibrio e persistenza retrolfattiva. Un piacere per chi cerca la vera essenza organolettica del nero d’avola.
Il Nero d’Avola è, senza dubbio, il vino da tavola siciliano più conosciuto e apprezzato a livello mondiale, dagli esperti è infatti chiamato “Il principe dei vini siciliani” - See more at: http://www.blogsicilia.eu/il-nero-davola-il-piu-rinomato-tra-i-vini-siciliani/#sthash.L4q7JlZa.dpuf




Il Nero d'Avola è in assoluto il mio vino siciliano preferito. Apprezzato a livello mondiale è chiamato dagli esperti "Il principe dei vini italiani".
Il Nero d’Avola è, senza dubbio, il vino da tavola siciliano più conosciuto e apprezzato a livello mondiale, dagli esperti è infatti chiamato “Il principe dei vini siciliani” - See more at: http://www.blogsicilia.eu/il-nero-davola-il-piu-rinomato-tra-i-vini-siciliani/#sthash.L4q7JlZa.dpuf

Il Nero d'Avola è adatto in particolar modo ad accompagnare grandi arrosti, selvaggina con salse, brasati, formaggi maturi.








 Noi l'abbiamo abbinato a Cannelloni ricotta e spinaci


Presentazione su piatto Poloplast

 a Sformati di cavolfiore che abbiamo preparato così

Puliamo un cavolfiore di media grandezza, tagliando le cimette e mettendole a lessare in abbondante acqua salata. Per evitare i cattivi odori in cottura aggiungete della mollica di pane inzuppata in aceto. Una volta lessato il cavolfiore schiacciatelo con i rebbi di una forchetta



Aggiungiamo ora due uova, un etto di parmigiano grattuggiato, e circa 300 ml di besciamella; dividiamo il composto nello stampo per muffin GP&me imburrato e cosparso di pane grattuggiato



inforniamo per venti minuti a 180° 




Presentazione su piatto Poloplast



Abbiamo preparato anche un succulento Filetto di manzo al nero d'Avola

Abbiamo messo a rosolare il preparato per soffritto liofilizzato Cannamela dopo averlo fatto rinvenire con qualche goccia d'acqua, in due cucchiai di olio evo Gabro
Mettiamo poi la nostra fettina di filetto ad insaporire  nel condimento e girandola spesso facciamo cuocere per circa 5 minuti.





Annaffiamo con abbondante Nero d'Avola e facciamo cuocere per circa 10 minuti a fiamma vivace per fare riassorbire il vino. Saliamo a piacere


Ed accompagnamo il piatto con crocchette alle cipolle e ovviamente con Nero d'Avola

Presentazione su piatto Poloplast






Baglio di Pianetto è riuscita con successo a trasformare una realtà di nicchia in una grande azienda coniugando i valori della tradizione e lo stile familiare, allo sviluppo tecnologico e all'apertura verso nuovi mercati in grado di apprezzare e fare crescere un marchio che, seppur giovane, vanta radici solide e profonde. 

Non immaginate la Sicilia..assaporatela con Baglio di Pianetto!


Foto



Per ogni informazione compilate il form che trovate QUI
 

















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Miracle