martedì 15 novembre 2011

Vuoi un Loacker?


Da anni per me la parola Loacker ha soppiantato il classico sostantivo wafer! Se infatti ne voglio offrire o li voglio gustare io stessa chiedo "vuoi un loacker?"!
Da quando poi ho provato la Gran Pasticceria con i suoi 7 differenti gusti..Coconut, Cappuccino, Crème Noisette, Fondente Nocciolato, Noir Orange non ne posso fare più a meno! Ora che arriva l'inverno e anche quando sono in giro ho bisogno di riscaldarmi un po' il cuore e lo stomaco..mi porto in tasca un paio di Loacker Gran Pasticceria..
Come vedete dalla foto sto già cominciando il mio giro per supermercati ed ipermercati per farmi un'idea del prezzo di vendita e delle varietà presentate. Ad esempio nell'Ipercoop della mia città di sono proprio tutte! Invece all'Esselunga ce ne sono solo alcune varianti..

Ieri ho portato due pacchetti di Loacker al cappuccino e crème noisette a scuola da Morgan..gli ultimi due pacchetti ahimé inviatimi da Trnd, così dato che c'erano gli alpini che preparavano le castagne i bimbi hanno fatto un po' di festa, tra castagne e biscottini!

Loacker usa solo materie prime di prima scelta...ma ecco da dove provengono gli ingredienti che usa la Loacker per deliziarci il palato:

Nocciole: esclusivamente italiane, maturate al sole di Napoli! Per questo i famosi wafer con crema di gianduia si chiamano Napolitaner!

Vaniglia: viene coltivata nelle isole Bourbon (Reunion e Madagascar)

Cacao: proviene dalle piantagioni della Costa d'Oro in Africa

Latte: proviene dai pascoli alpini e prealpini (Bavaria e Baden Wuerttemberg)

Cioccolato: è preparato con il miglior burro di cacao, senza grassi vegetali aggiunti

Caffé: per la miscela dell'espresso Loacker Moccaria vengono utilizzati chicchi provenienti da 7 diverse regioni del mondo, tostati con metodo tradizionale e lasciati riposare 36 ore per farli raffreddare con pura aria di montagna

Frutta: viene utilizzato solo puro succo di frutta disidratata e niente aromi artificiali

Cocco: originario della Nuova Guinea, dalla polpa essiccata, la copra, finemente grattuggiata si ottengono i preziosi fiocchi di cocco!

E dopo questo viaggio intorno al mondo...corro a gustarmi un delizioso quadratino!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Miracle